La guida all’email design

Nuove tendenze, consigli e best practice per la veste grafica delle tue campagne.

Scarica

Cosa significa email design oggi

L'email design si sta evolvendo. La progettazione di una campagna email di successo oggi richiede un approccio molto diverso da quello di appena pochi anni fa. Oggi le campagne devono essere ottimizzate per mobile, multicanale, basate su dati, allineate ai moderni trend di design grafico. Nonostante le nuove sfide, l’email continua a essere uno dei canali di marketing più efficaci. Il merito va ricondotto soprattutto alla sperimentazione grafica, capace di sedurre, coinvolgere e persuadere all’interno di un canale, la posta elettronica, dotata di specificità e vantaggi peculiari. Al di là dei trend, la tecnologia del digital marketing raggiunge costantemente nuovi traguardi. Si affermano nuovi strumenti, come l’editor drag & drop BEE, con cui chiunque può progettare una campagna email dal design professionale e responsive, senza che sia richiesta alcuna conoscenza dei linguaggi HTML e CSS.

Come applicare il design modulare

Adottare questo approccio significa suddividere l’email in moduli (sezioni o blocchi) di contenuto, normalmente caratterizzati da un formato coerente. L’approccio è: header, intestazione secondaria, immagine, corpo del testo e footer. Ecco un esempio da It’s Nice That, azienda che pubblica storie sui lavori creativi per ispirare e mettere in contatto artisti e pubblico. Il design modulare si è sempre più affermato nell’Email Marketing degli ultimi anni, guadagnando popolarità sia presso marketer e designer sia come tecnologia nelle piattaforme di Email Marketing (pensa a quanti strumenti sul mercato sono modulari e drag & drop). Con l’adozione del design modulare puoi migliorare enormemente carico e flusso di lavoro, grazie a funzioni di drag & drop e di duplicazione delle strutture che consentono di massimizzare coerenza ed efficienza del design. Questo significa che serve meno tempo per creare un’email, un modello e una campagna. In più, la scelta di un layout modulare a colonna singola permette di presentare un messaggio lineare, pulito e di facile lettura.

Consigli per l’email design: il design dell’header

Un’email veramente efficace non ti annoia con lunghi testi e introduzioni, annunci pubblicitari o header confusi. Troverai invece, in alto al centro, un messaggio in evidenza capace di focalizzare l’attenzione sulla questione fondamentale dell’email. Questo messaggio di apertura è spesso associato a un elemento di design, come un’immagine, una foto, un’illustrazione o un colore brillante. Le soglie d’attenzione sono basse e un design dell’header efficace è fondamentale per poter catturare immediatamente l’interesse dei destinatari. Se si annoiano all’inizio dell’email, non proseguiranno nella lettura. Per progettare header d’impatto consigliamo di seguire due approcci chiave.

1. Scegli foto o immagine originale, creativa e di alta qualità

Puoi cercare l’immagine negli archivi digitali oppure usare una foto che hai scattato piegandola alle esigenze del tuo header. Un’altra possibilità è quella di utilizzare Photoshop o un software analogo per ritoccare le immagini.

Adotta un design flat e dai risalto all’header con un colore HTML

Nessuna fotografia o immagine grafica, solo un semplice e uniforme colore di sfondo per definire il tono appropriato. Ti sorprenderai a vedere quanto il design dell’header possa avere un forte impatto grazie a un solo colore, un logo minimale e opportuni caratteri tipografici. L’uso di colori HTML per gli sfondi delle diverse sezioni dell’email comporta una serie di vantaggi:
  • A differenza delle immagini, sono sempre mostrati nelle caselle di posta in arrivo
  • Per il colore in HTML è necessaria meno di una riga di codice. Il colore di sfondo, pertanto, è semplicemente un attributo di stile HTML
  • Non serve l’intervento di un designer. È sufficiente una ricerca nella vastissima gamma di colori HTML disponibili
  • Usa un colore acceso per mettere in risalto l’header dell’email. Utilizza i principi del design flat e scegli un colore di sfondo vivace per rendere chiaro il tuo messaggio.

Il design della call to action

Nella call to action è racchiusa la ragione per cui si invia una campagna email. L’obiettivo del messaggio è spingere i lettori a eseguire un’azione, come registrarsi a un evento, scaricare un ebook, acquistare un prodotto o condividere un contenuto.  La tua email può avere un design straordinariamente efficace, un oggetto e un testo accattivanti, ma è il bottone di call to action a catturare veramente l’interesse del lettore. Ecco alcune regole da seguire per la creazione del bottone.
Vuoi leggere tutto? Scarica l'ebook completo

Compila il form per ricevere il contenuto direttamente nella tua inbox.