Osservatorio Statistico 2021

L’Email Marketing in Italia: le metriche di 12 mesi di invii

Scarica

Com’è andato l’Email Marketing nel 2020?


Prendendo in considerazione gli invii email effettuati dai circa 11 mila clienti della piattaforma MailUp lungo i 12 mesi del 2020, l’Osservatorio Statistico 2021 analizza le performance dei circa 14 miliardi di email inviate nell’anno appena concluso.

L’analisi è stata condotta prendendo in considerazione le aperture e i clic unici e i tassi di reattività e recapitabilità.

Ecco le aree tematiche su cui si è concentrata l’analisi:
  • i dati complessivi del 2020, con una la panoramica generale sulle medie di recapito, aperture, clic e clic su aperture
  • le tempistiche di invio per mensilità (per tipologia di email e audience)
  • le performance delle tre tipologie di email (newsletter, email transazionali, DEM)
  • l’andamento dei diversi settori merceologici, identificando i migliori e i peggiori performer per ciascun comparto
  • l’andamento degli e-commerce dei comparti B2C e misto
  • le parole chiave più utilizzate negli oggetti email

  • Una panoramica sul 2020


    Confrontando le metriche del 2020 con quelle del 2019, l’analisi restituisce un quadro di miglioramento delle aperture e dei clic unici (rispettivamente + 11% e +13,2%), nonostante il numero totale di email recapitate si attesti sugli stessi livelli dell’anno precedente, a testimonianza di come le campagne email 2020 siano state considerate più interessanti e rilevanti dai destinatari. In aumento anche il tasso di reattività, con una variazione di +2% rispetto al 2019.

    osservatorio 2021 panoramica generale

    Aperture


    Analizzando le aperture uniche in relazione alla tipologia di audience, lo studio rileva variazioni in positivo per tutti e tre i comparti, con una media globale di 14,13%. I dati testimoniano un significativo incremento delle aperture, segno di una maggiore fiducia nel canale email da parte del pubblico.

    osservatorio 2021 grafico aperture

    Clic


    Il tasso di clic unici nel 2020 si attesta su una media dell’1,59% tra i diversi comparti (B2B, B2C e misto); rispetto al 2019, l’andamento globale registra un aumento per tutte e tre le tipologie di audience.

    Anche per i clic, quindi, si conferma l’andamento positivo che ha interessato anche le aperture. Considerando i risultati delle precedenti edizioni dell’Osservatorio, in cui il tasso di clic (seppur in continuo miglioramento, anno dopo anno) era la metrica più debole a livello di performance, il quadro è in netto miglioramento.

    osservatorio 2021 grafico clic

    Clic unici su aperture uniche


    Il tasso di clic unici su aperture uniche nel 2020 si attesta su una media dell’11,31% tra i diversi comparti (B2B, B2C e misto); rispetto al 2019, l’andamento globale registra un aumento significativo per il B2B (+9,45%) e un aumento per il misto (+4,87%). In lieve calo, invece, i cliccatori sui lettori del B2C (- 0,93%).

    osservatorio 2021 grafico ctor

    Questi risultati segnalano che il livello di interazione dei messaggi del B2B ha subìto un’importante crescita rispetto al 2019, mentre le comunicazioni del B2C hanno registrato un leggero calo di interesse da parte dei destinatari.
    Vuoi leggere tutto? Scarica l'ebook completo

    Compila il form per ricevere il contenuto direttamente nella tua inbox.

    Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.