Glossario dell'Email Marketing: Autenticazione

Dove puoi trovare definizioni, tematiche e vocaboli del mondo digital e email.

Autenticazione

Nell'Email Marketing, con autenticazione si intendono tecnologie e configurazioni che consentono di certificare l'autenticità del messaggio e il suo mittente. Vi sono tre standard in uso principalmente (che vedremo più avanti): SPF, DKIM e DMARC.

L’autenticazione delle email è uno tra i fattori di influenza della deliverability, e coinvolge e lega tra di loro tutti gli indicatori più importanti.

Innanzitutto va compreso che il concetto di autenticazione è legato a quello di reputazione con queste premesse:

  • Con il termine autenticazione si vogliono descrivere le tecnologie atte a determinare se un particolare identificatore viene usato dalla specifica organizzazione (identità) alla quale appartiene in maniera corretta.
  • La credibilità di tale identificatore è un discorso diverso chiamato “valutazione della reputazione”.
Quando un identificatore viene associato a un messaggio il proprietario di tale identificatore sostanzialmente dichiara di essere responsabile per il messaggio stesso. Quando il ricevente convalida l’identificatore può usare questa informazione, e la reputazione associata, nel processo di valutazione e consegna del messaggio. Più alta sarà la credibilità associata all’identificatore, minori potranno essere le attività di filtraggio, consentendo un recapito migliore.

Uno degli aspetti più problematici del protocollo di trasporto delle email (SMTP) è che, per come è stato disegnato agli inizi degli anni ‘80, non prevedeva la possibilità di avere un reale sistema di verifica del mittente o dei contenuti. L’esigenza di convalidare (sia dal punto di vista del mittente che da quello del destinatario) chi sia effettivamente responsabile per il messaggio, ha portato alla introduzione di meccanismi di autenticazione. In particolare nel tempo alcuni meccanismi si sono affermati diventando, di fatto, lo standard:

SPF (Sender Policy Framework)
L’SPF consente al proprietario di un dominio Internet di specificare quali IP sono autorizzati a mandare email utilizzando come mittente uno degli indirizzi in quel dominio

DomainKeys Identified Mail (DKIM)
Il DKIM è un passo avanti per l’autenticazione delle email in quanto permette di validare non solo il dominio ma anche il contenuto del messaggio.

Domain-Based Message Authentication (DMARC)
DMARC sfrutta SPF e DKIM fornendo alle organizzazioni che inviano email la possibilità di specificare come devono essere trattate le email che non passano la validazione.

Contenuti utili:
Ebook
Blog post